Breve Storia della Carinzia

Navigare Facile

Storia della Carinzia

La storia della Carinzia è costellata di grandi imperatori, importantissimi avvenimenti e rilevantissime vicende che hanno lasciato infiniti segni non solo sul territosio carinzio, ma anche sulle vicine terre degli stati confinanti e persino sulle vicende europee. Forse per la sua posizione, che lega indissolubilmente la Carinzia allo stato Austriaco, o per le caratteristiche culturali del suo popolo, infatti, la Carinzia ha da sempre svolto un importante ruolo nel gioco delle potenze europee.

Partiamo però dalle origini della Carinzia e, più precisamente dal 400a.C. quando una popolazione di origine celta, nota come popolazione dei Carni (da cui, probabilmente il nome "Carinzia") venne ad insediarsi nelle valli della Carinzia ed in quelle vicine. Successivamente conquistata e sottomessa dalle potenti armate, anche la Carinzia divenne parte dei domini romani ma, anche ad oggi sono presenti numerose testimonianze della cultura della grande Roma, pochi sono gli eventi che ne segnarono il dominio.

Dove

Gli accadimenti di rilievo che si verificarono successivamente alla caduta dell'impero romano sono per lo più concentrati nel corso dell'alto Medioevo, periodo nel quale l'attuale Carinzia entrò a far parte del Sacro Romano Impero per poi restrvi fino al suo scoglimento nel 1806. In questo periodo, scioltosi il Sacro Romano Impero, la Carinzia cadde dunque sotto il dominio dell'Impero Asburgico. Questa dominazione durò però pochi hanni poichè, già nel 1809, la Carinzia venne ceduta all'Impero Francese a seguito del trattato di Schonbrunn.

Segì l'importantissimo evendo dello scoppio della Prima Guerra Mondiale che toccò gravemente anche queste regioni. Al termine del conflitto, la Carinzia dovette poi subire un fallimentare tentativo di annessione da parte della Jugoslavia, nel 1919; tuttavia, l'anno seguente il popolo fece sentire la propria voce attraverso il plebiscito del 10 ottobre con il quale si dichiarava la voltontà di legarsi allo stato Austriaco.

Altra importante data per la Carinzia fu il 1943: in questo anno, nel pieno della Seconda Guerra Mondiale, la morsa degli stati nemici si feceva sempre più pressante e le forze nazziste organizzavano un ultimo disperato tentativo di cancellare le proprie traccie e di infierire duri colpi agli stati nemici. I capi nazzisti che controllavano le truppe presenti in Carinzia, ricevettero l'ordine di annientare tutto ciò che fosse compreso fra Trieste e Venezia. Il conflitto, per la Carinzia, terminò nel 1945 con una dolorosa sconfitta e, nuovamente, questo stato dovette subire un secondo ma ugualmente fallimentare attacco jugoslavo che mirava alla conquista dei territori più meridionali.

  • week.it - Il portale dei viaggi e del week-end...tante idee per soggiorni in centri benessere, nelle città d'arte, tour enogastronomici, mini crociere e offerte dell'ultimo minuto.
  • fiemme.net - Il Portale sulla Val di Fiemme, che si trova nel gruppo delle Dolomiti, in Trentino: informazioni generali sulla valle e sulla Magnifica Comunità di Fiemme, turismo.
  • valcomelico.com - Un portale sulla Valle dei Fiori: la Val Comelico di cui si descrivono territorio, storia e turismo invernale ed estivo.
  • settimanebianche.net - SETTIMANE BIANCHE .NET: Dove trascorrere la Settimana Bianca, per una vancanza all'insegna della neve. Ecco le mete di montagna più frequentate in Piemonte, Valle d'Aosta e Trentino-Alto Adige.
  • salsomaggioreonline.it - Il sito che vi porta a Salsomaggiore Terme. Informazioni, notizie utili, Storia e Bellezze di questo splendido luogo

 

Siti Dove Compro Passatempi Food Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio